Dal diario di Inky “primo incontro con i cani tutor”

“Mamma, sono stressata!”

Questo è quello che ha affermato Inky dopo più di un ora di tutoring, in cui non ha urinato (non ha rilasciato con la pipì quindi le catecolamine, gli ormoni dello stress). Niente di nuovo quindi, ha mostrato il solito comportamento agitato quando si trova in presenza di altri cani, cioè fuori di casa. È stato proprio questo il motivo che mi ha spinto a cominciare questo percorso con i cani tutor, perché desidero vivere l’ambiente esterno in modo rilassato con il mio cane. Dobbiamo imparare entrambe (oggi mi hanno illuminato su un argomento legato alla condotta al guinzaglio, quindi non si finisce mai di imparare e correggersi…meglio tardi che mai!).

L’incontro si è tenuto in un campo prima con un cane omega e poi con un cane balia (beta). Inky scaricava tantissimo la tensione mangiando erba, ed evitava l’incontro. Da questa prima volta non ci si può ancora pronunciare sul livello gerarchico di Inky, anche perché era così stressata che non è stato introdotto il cane alfa. L’obiettivo finale è quello di avere Inky in uno stato rilassato a contatto con il cane alfa. È stato molto interessante vedere le dinamiche di gruppo, es. annusare e rotolarsi sulla pipì dell’altro cane, e mostrare un comportamento diverso se condotta davanti o dietro un altro cane.

Questo metodo mi sembra molto valido, vi faremo sapere come è andato il secondo incontro domenica prossima!

 

Posted by
laurarossimartelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *